Come massimizzare al meglio la propria struttura ricettiva

{CAPTION}

Quando si decide di fare business, cercando di sfruttare al meglio una struttura ricettiva sia di proprietà che presa in gestione, è fondamentale per la buona riuscita dell'intento sfruttarne al meglio tutto il potenziale. Puntare tutto su un solo aspetto nel variegato mondo delle offerte ricettive, di svago ed enogastronomiche, può dare il vantaggio di potersi specializzare al meglio su un solo aspetto, traendo il vantaggio di diventare una sorta di sicurezza o marchio di qualità per ini uno specifico campo, Allo stesso tempo però rischia anche di escludere altre importanti possibilità di guadagno. Se abbiamo una dimora storica, oppure un locale al centro di una città (o viceversa immerso nel verde della campagna), il massimo sarebbe riuscire a renderlo polifunzionale, sempre se questo non implica poi esborsi economici fuori budget e dal difficile recupero, è un ottimo modo per ampliare la propria cerchia di clienti, aumentando di conseguenza anche gli introiti. Vediamo quindi quali possono essere le soluzioni migliori per massimizzare al meglio le potenzialità della propria struttura.

Diversificare l'offerta

Diversificare, sia in maniera verticale durante la giornata che in maniera orizzontale durante invece l'arco della settimana, può portare numerosi vantaggi. Riuscire a rendere fruibile la propria struttura per  la totalità della giornata comporta sì una maggior spesa nel personale e nei consumi, ma naturalmente moltiplica i guadagni…se ben fatto. Prendiamo ad esempio lo Sporting Club Parco de Medici , una struttura presente nel cuore dell'Eur a Roma. Abbinando attrezzature sportive, colazioni, pranzi, aperitivi e poi serate musicali è il classico esempio di una struttura dall'offerta praticamente a 360°,sia per i soci che per i normali fruitori. In questo caso il cercar di far restare la clientela il maggior tempo possibile nella propria struttura, può rivelarsi la carta vincente. Altra ottima cosa, soprattutto per i locali posti in città, è quella di differenziare la clientela durante il giorno. Qui è fondamentale analizzare al meglio il contesto dove si opera. Il trovarsi in un centro storico turistico oppure in un'area a forte presenza di uffici o di fabbriche, cambia la tipologia di target a cui ci si deve rivolgere. La presenza o meno di università o di una forte concorrenza è vitale nel capire che tipo di offerta serale cercare di proporre. Nelle tenute fuori città naturalmente abbinare la cucina anche al pernottamento è sempre una scelta giusta. Inoltre, per non attendere solo le  prenotazioni per feste private e banchetti è buona cosa anche creare da sè eventi che possano richiamare persone nella vostra struttura, facendovi così conoscere ad un numero sempre maggiore di potenziali clienti: serate musicali, serate a tema, degustazioni di vini o di cibi del territorio possono essere delle idee per incrementare il vostro business.

Share this post:

Related Posts

Comments are closed.